Crea sito

Il male c'è

 ESCAPE='HTML'

Vorremmo proteggere i nostri figli sempre. Invece non possiamo. 
Vorremmo allontanarli dal male e dirgli che non esiste. 

Accadono tante cose. Alcune sono tragedie.

Accade che ci fu  una  festa,  un concerto,
un mercatino...un luogo di transito. 

 ESCAPE='HTML'

Il lupo cattivo non esiste povero animale...! 
Lasciamolo stare ha già il problema...
di esistere...!
Si trova solo nelle favole, che in un sol
boccone mangia la bambina 
e il cacciatore lo uccide...
Il male...? 
Invece il male c’è. Nemmeno tanto nascosto. 
Si trova nelle persone. 

 ESCAPE='HTML'

Un bambino che canta, una ragazza che sorride. 
Ragazzi che vanno a un concerto.

Figli tuoi, vostri, nostri, di tutti.
Vorremmo tanto, proteggerli sempre, sono nostri figli, 
daremmo la nostra vita per la loro incolumità.
Faremmo qualsiasi cosa per sconfiggere il cattivo.
Succede che il cattivo si manifesti con mano 
malvagia e li strappi da noi.

Il cattivo poi chi è...? Un uomo, un essere umano.
E' questo l'assurdo, l'incredibile...
Un essere umano che fa male, uccide un'altro essere umano. 
Quale senso c’è...?  Nessuno...!
Eppure ancora succede.

 ESCAPE='HTML'

Allora cosa possiamo fare, ci sarà qualcosa da fare.
Come possiamo proteggerli i nostri figli. 
Non possiamo rimanere inerti; 

aspettare il fattaccio...ci sarà un modo, un sistema 
per dire basta...al male...!
Sconfiggere il male e la paura dell’altro.

Il metodo c'è e si chiama bene, amore. 
E' esattamente il contrario...del male.
Far crescere il senso del bene in tutti, 
senza isolare o inalzare nessuno muro o barriere.
Far conoscere la ricchezza del bene 
Far crescere  tanto bene in tutti 
gli esseri umani e fare sparire il male.

 ESCAPE='HTML'

Insegnare cos’è il bene e dare forza alle azioni buone, 
alla nostra capacità di di avere una coscienza.
Alla capacità di comprendere l’altro e amare le differenze.

É questa l’unica nostra forza. 
Fare in modo che i nostri figli siano 
sempre di più umani.

 ESCAPE='HTML'

Il Male...L'Assuefazione e i mancati cambiamenti

 ESCAPE='HTML'

Il potere di una malattia è la sua capacità di crescere di nascosto e confondersi con il bene. Protetto dalla nostra ignoranza, il male si occulta in noi, si camuffa, si traveste, si maschera e si mescola col bene. Se non avesse questo potere di mimesi, il male sarebbe riconoscibile da tutti, e verrebbe espulso immediatamente dalla faccia della terra. Il male riesce sempre ad ingannarci; nascondendosi dentro un'idea apparentemente positiva....emerge solo quando è troppo tardi e la sua virulenza, i suoi effetti sono devastanti...Noi li chiamiamo errori.

Purtroppo stiamo parlando di una ignoranza umana dalla quale nessuno è immune. Così come un daltonico non distingue i colori, noi tutti non siamo sempre e comunque in grado di distinguere il bene dal male. Ma c’è un altro alleato formidabile sul quale il male può contare, un’altra ignoranza umana, ed  è l’incapacità di cambiare. 

 ESCAPE='HTML'

Anziché essere orientati al cambiamento, molte persone passano la vita a cercare certezze, stabilità e punti fermi per bisogno di protezione e sicurezza. Il loro rapporto con il cambiamento è molto sofferto, nonostante la prima legge della natura ci insegna che tutto scorre, che nell’ambiente dove noi viviamo tutto è in continua trasformazione, che non c’è nessun organismo che abbia raggiunto una condizione di staticità e che abbia fermato la sua evoluzione naturale.

 ESCAPE='HTML'