Crea sito

Miei cari amici, con la lettura degli articoli:
Il dubbio ragionato, Nessuno ha tutta la ragione, I semi fondamentali della civiltà umana,
La nostra instabilità, pubblicati precedentemente,
abbiamo cercato di mettere in luce molte cose di noi.
Cosi come siamo, ogni cosa ci porterà sempre a essere
instabili, non sereni; se rimaniamo come siamo,
ogni cosa ci porterà instabilità.
Non si tratta di cambiare le situazioni,
ma di abitudini ataviche profondamente
radicate dentro di noi.

 ESCAPE='HTML'

C'è dentro di noi qualcosa che frustra la possibilità stessa di cambiare;
di essere sereni, di vivere una vita in beatitudine.
Qualcosa che è dentro di noi che contrasta il cambiamento verso uno stato sereno.
L'essere umano, Donna, uomo, in piena consapevolezza è arrivato a comprendere
che ogni cosa porta all'instabilità...all'infelicità...qualsiasi cosa.
Egli ha amato e l'ha portato all'instabilità,
ha odiato e l'ha portato sempre all'infelicità;
ha sperimentato, provato che non c'è alcun sistema
logico nella vita dell'essere umano.

 ESCAPE='HTML'

Facciamo un ragionamento logico: Se noi odiamo, questo ci porterà instabilità,
quindi ci porterebbe a dire che, se l'odio porta all'infelicità,
l'amore dovrebbe portare felicità...stabilità.
Quindi, ragion per cui, noi amiamo...eppure, miei cari amici,
anche l'amore porta all'instabilità. Perché...?  Cosa accade...?
Non c'è nessuna logica...? E' tutto un vero, triste e maledetto caos...?

 ESCAPE='HTML'

La vita è cosi totalmente assurda e irrazionale...?
Fai tutto ciò che vuoi, e alla fine arriva sempre l'instabilità...l'infelicità...?
Tu amica...tu amico...e ancora tu...tu...cosa mi rispondi...?
Fai un intimo, accurato e onesto esame della tua vita, dei tuoi percorsi,
esperienze... e  rispondimi.  Rimani pure nell'anonimato,

 ESCAPE='HTML'

lo preferisco...mi puoi rispondere andando sulla pagina dei contatti...
qui ti metto il link per facilitarti...e una volta qui metti un nome qualsiasi,
quale preferisci e nei commenti metti felice o infelice, stabile o instabile,
o ancora una tua opinione su questo importante articolo.
Bene, continuando il nostro dialogo, amici...con rammarico e obbiettività...
facciamo ciò che vogliamo e alla fine arriva l'infelicità. Insomma,
sembra che l'infelicità sia la meta e che ogni strada, noi percorriamo, porti lì.

 

 ESCAPE='HTML'

Possiamo partire da dove vogliamo, possiamo iniziare da Sud,
da Nord, da ovest o Est, da destra o da sinistra, dal centro
o dal confine. Possiamo essere ricchi o poveri, bianchi o neri. Hindu, cristiani,
mussulmani, giainisti. Italiani, americani. Donne, uomini.
Colti, ignoranti. Odio, amore, ogni cosa porta a non essere stabili a non essere felici.
Siamo arrabbiati e ci porta infelicità, se non lo siamo...
lo stesso...sembra che l'infelicità, l'instabilità sia presente e qualsiasi cosa noi, esseri umani, facciamo non serve a nulla. Alla fine arriviamo sempre lì. 

 ESCAPE='HTML'