Crea sito

Nessun grado o forma di conoscenza può sottrarsi al dubbio.
Nello stesso tempo per comprendere, conoscere, occorre fare esperienza.

Istruirsi, 
conoscere, appurare... prima di parlare e criticare...

 

Al di là delle apparenze, il dubbio non è affatto il contrario della verità. In un certo senso, ne è la ri-affermazione. È incontestabile che solo chi crede nella verità può dubitare

 ESCAPE='HTML'

Si dice...di tutte le cose sicure la più certa è il dubbio...E ancora...Dubitare di se stesso è il primo segno dell'intelligenza...Poi...
Il cuore e la ragione discutevano...E il dubbio sedeva tra loro.

 ESCAPE='HTML'

Avere sempre ragione, farsi sempre strada, calpestare tutto, non avere mai dubbi...non sono forse queste le grandi qualità con le quali la stoltezza governa il mondo...?

Al di là delle apparenze, il dubbio non è affatto il contrario della verità. In un certo senso, ne è la ri-affermazione.

 ESCAPE='HTML'

Il DUBBIO è sicuramente una delle costanti nella vita dell'essere umano e ancora oggi è sempre più frequente e di facile incontro...non per niente il dubbio cresce con la conoscenza e nello stesso tempo...educa.
Quando si rinuncia a dubitare, si rinuncia a esplorare, e quindi pensare.

 

 ESCAPE='HTML'

Quanti Dubbi...!

Cosa devo fare...? Vado o non vado...? Gli dico si ? O forse è meglio no,,,? Perché l'ha chiesto proprio a me...? Perché proprio oggi e in questo momento...? Forse vuole vedere la mia reazione...? Lo prendo e lo butto o lo conservo...? Gli dico la verità...? Adesso o è meglio domani...? Va bene quello che faccio? No forse sto sbagliando...?
E io...sono un bravo genitore...? Come fa un bravo genitore...?
Spesso nasce il lamento...<<...accidenti...qualcuno poteva anche dirmelo...! >>

 ESCAPE='HTML'

Tutto questo è caratterizzata del dubbio e della ricerca delle risposte più soddisfacenti è tipica di noi tutti, che avviene esattamente più frequente quando la questione è importante e coincide con l’assunzione diretta di responsabilità verso questa decisione.

 ESCAPE='HTML'

Il dubbio è normale, anzi, possiamo dire che può essere considerato sano, saggio...perché indice di persona matura,che riflette su ciò che gli sta accadendo, che sta facendo e si interroga su quale sia la mossa, l'atteggiamento e/o risposta più adeguata.
La cosa importante è come sempre l’equilibrio: il dubbio “sano” spinge a riflettere e a trovare una soluzione soddisfacente.
Comunque c'è, ahime...! esiste e ci capita anche il dubbio...paralizzante. Il dubbio che invece blocca e rende totalmente insicuri e pronti a seguire qualunque consiglio...ma senza convinzione

 ESCAPE='HTML'

Ma vivere il dubbio è una cosa molto faticosa … il mestiere di prendere delle decisioni è molto faticoso.

Quindi cosa fare concretamente? Dove trovare le risposte?

Prima di tutto occorre la consapevolezza che le ricette servono a poco, e spesso sono dannose. Qualunque consiglio o metodo che proponga al quesito schemi precisi di azione possono sicuramente rassicurare all’inizio...di fatto sostengono poco la decisione e nell’attingere alle proprie competenze ed esperienze...e soprattutto non aiutano i più giovani.

Nel dubbio una delle strade possibili è quella di porsi in ascolto ...e cercare di cogliere quello che il nostro cuore ci comunica. Capire quello che siamo noi stessi difronte alle emozioni della decisione che dobbiamo prendere. Capire...ciò che nasce dentro, nel nostro intimo.E’ solo attraverso l’ascolto attento che possiamo capire cosa ci sta accadendo, cosa sta accadendo alla nostra vita e agire quindi di conseguenza.
Se un consiglio in fondo in fondo non ci convince...meglio lasciar perdere.

 ESCAPE='HTML'

Il dubbio del dubbio è sicuramente certezza...!

 ESCAPE='HTML'