Crea sito

Uno scrigno di sentimenti

 ESCAPE='HTML'

Ci sono delle sensazioni, 
emozioni, paure, gioie, tormenti 
che vivono solo in te. 
Quelle che non potrai mai 
raccontare, perché sai...
che perderebbero il loro senso, 
quel tocco magico e 
misterioso che gli da vita. 
Uno scrigno di sentimenti, 
senza nome, che si custodiscono 
nel profondo del cuore e che, 
moriranno con te. 

Quella gioia di vivere che ancora non c'è

La pagina contiene:a) Emozioni b) Ancora Emozioni c)Tante emozioni

Ciao...leggendo questa pagina...accompagna il tuo cuore

ascoltando questa bellessima e intensa canzone

che il nostro Lucio ci ha regalato

per darci tante emozioni 

 ESCAPE='HTML'

Le Emozioni

L'emozione è un attimo di profonda consapevolezza... 
è l'anima che si abbraccia con il corpo...

ricoprir di terra una piantina verde
sperando possa
nascere un giorno una rosa

rossa

E stringere le mani per fermare
qualcosa che
e' dentro me
ma nella mente tua non c'e'
Capire tu non puoi
tu chiamale se vuoi
emozioni

 

 ESCAPE='HTML'

Da bambini le prime emozioni, che vengono definite "innate"sono:
paura, amore, ira.
Entro i primi cinque anni di vita manifestiamo altre emozioni fondamentali
quali vergogna, ansia, gelosia, invidia.
L'evoluzione delle emozioni ci consente di comprendere la
differenza tra il mondo interno ed esterno, ma sopratutto, 
sono molto importanti perché fa conoscere meglio noi stessi.

Dopo il sesto anno di età, esce fuori già l'essere umano è
amaqalgamato a questa nostra civiltà...infatti siamo
capaci di mascherare le nostre emozioni e di manifestare
quelle che si aspettano gli altri.

A questo punto, non siamo più noi, addio sincerità, impariamo a controllare
le emozioni, soprattutto quelle ritenute socialmente non convenienti,
senza per questo indurre condizioni di disagio psicofisico:
la rabbia e la paura la tristezza e la gioia la sorpresa e l'attesa
il disgusto e l'accettazione.

 ESCAPE='HTML'

Da queste emozioni primarie, la letteratura, ci insegna, che derivano
le altre secondarie o complesse:
l'allegria la vergogna l'ansia la rassegnazione la gelosia la speranza
il perdono l'offesa la nostalgia il rimorso la delusione. 

L'emozione ha altresì effetto sugli aspetti cognitivi:
può causare diminuzioni o miglioramenti nella capacità
di concentrazione, confusione, smarrimento, allerta,
e così via. Il volto e il linguaggio verbale possono
quindi riflettere all'esterno le emozioni più profonde:
una voce tremolante, un tono alterato, un sorriso solare,
la fronte corrugata indicano la presenza di uno specifico
stato emotivo.

 ESCAPE='HTML'

Alcune volte, di rado, ti capita, per effetto di
un'intenso e improvviso impulso o stimolo esterno:
un profumo, una canzone, un'immagine, un volto,
la bellezza di un fiore...i suoi colori...
o semplicemente l' essere bagnato da una nuvola.
Sentire dentro di te una profonda emozione.
Qualcosa di bello, di grande e di eterno. Di
meravigliosamente divino. Una emozione forte,
intensa, cosi tanto profonda da farti
sentire scoppiare dentro un mondo di felicità.
Ti si gonfia il cuore, i suoi battiti accelerano con il respiro;
che lo seguono in questa struggente emozione.
...
Cosi...succede che, questa felicità, ha il desiderio di uscire fuori...
Di essere raccontata, manifestata, condivisa all'esterno...al reale.
Al sol desiderio di far gioire il mondo a te intorno,
di questo momento soave, dolce e magico.

Ti guardi intorno, cerchi, ricerchi, ancora... e poi ancora...
ma, trovi un deserto che ti circonda...
...cosi tanto grande...da prosciugare quell'emozione.
Evaporata in una nuvola, che il vento ha già spazzato via.
...
Ritorni alla tua aridità del quotidiano...ma,
in qualche posto, luogo, quella nuvola si trasformerà
in pioggia, bagnando con la sue goccioline benedette,
la terra, le creature; che beneficeranno di tali emozioni
.

06 Novembre 2012

 ESCAPE='HTML'

Emozione è
Il chiudere le palpebre per sentire l'anima.
Raccogliere su un dito una goccia di rugiada.
Il canto sottile dell'usignolo.
Il calore del sole sul tuo viso, una mattina di primavera.
La carezza di una farfalla sulla tua mano, mentre raccogli un fiore.
Una bimba che accarezza la sua bambola, mentre gli parla.
Il suono dolce dell'acqua azzurra che scende tra le rocce.
L'odore dell'erba selvatica che ti riporta bambino.
Il silenzio del sole, che rotola dal colle.
L'ululato del lupo che parla alla luna.
Un sentiero scomparso dall'erba di primavera.

Per te cos'è che ti esprime, ti fa sentire un emozione...?


Usa la pagina---> Contatti che vedi sull'elenco articoli o qui vicino. Una volta qui, su

questa pagina, basta digitare solamente il tuo nome...di fantasia, anonimo,  inserire la

tua frase che esprime, fa sentire un'emozione e poi premere su invio. Grazie