Crea sito

Natura Celeste...!

Siamo esseri Celesti che accendiamo il sole   con la luce che Dio ci trasmette...!

 ESCAPE='HTML'

A volte ci succede che ci assale un senso di separazione tra il nostro essere e la nostra anima. Cosi improvvisa, sofferente e intensa da farci dubitare che la volontà di Dio non sia tutt’uno con la nostra. Allora ci viene difficile confidarci con il nostro cuore... e dubitiamo di tanti sentimenti... di speranze e di migliori prospettive della nostra esistenza.

 ESCAPE='HTML'

Ci guardiamo attraverso occhi opachi, quasi ciechi, che ci nascondono la luce del nostro essere... quali figli di Dio...e che ci riduce...cosi miseramente. Insomma rifiutiamo di credere nelle bellezze e grandezze che Dio ti ha donato, che Dio ci ha voluti...!

 ESCAPE='HTML'

T emiamo che non ci spettino cose buone in questa vita e ci dimentichiamo di essere i figli prediletti di Dio e in quanto tale dovremmo essere meritevoli. Certamente non dobbiamo abbandonare la modestia e l’umiltà, per essere o parlare di superbia e elevarci a esseri superiori.

Dobbiamo insomma porci nella condizione
in cui non siamo ne al di sopra, ne al
di sotto della bellezza di Dio.
Sentire e credere che la nostra vita
ha un significato...un’immagine che
non è separata da tutti gli altri
esseri viventi...qualunque sia il
loro stato sociale e intellettuale...

Sono nostri simili e quindi ricordarci,
credere che Dio non ci ha creati
diversi da tutte le sue altre
creature.

Se notiamo che un nostro simile ha un certo
dono...dobbiamo necessariamente pensare
che anche noi c'è l'abbiamo.
Dobbiamo essere grati per il fatto che
altri hanno aperto la porta prima di noi.

Ci hanno mostrato che possiamo avere
nuove possibilità. Comprendere e accettare
la consapevolezza e l’idea che tante cose
buone possano fare parte della nostra vita.
Abbandonando...l'invidia e la gelosia, ma
grati di comprendere che la nostra vera
vita non dipende da noi, non è opera nostra...

 ESCAPE='HTML'

S iamo stati creati, e Dio lo ha fatto per una buona ragione. La sua luce, il suo amore passa attraverso la nostra presenza che diffonde i suoi raggi all’esterno. Quanto più accettiamo l’idea che ila nostro esistere è di natura Celeste, che siamo esseri generati da un grande amore... tanto più saremo aperti ad accogliere i benefici che accompagnano tutti gli esseri umani. La nostra presenza nel mondo è stata volutà da Dio e solo questo pensiero ci dovrebbe farci manifestare i sentimenti più grandi.

 ESCAPE='HTML'