Crea sito

Il rapporto con il tempo è una della componenti centrali della qualità della propria vita.
Lo scorrere del tempo può essere tante cose... :
Paura d'invecchiare;
Fonte di speranza;
Sconforto di attesa;
Incubo di desiderio o preoccupazione.
Secondo la mia esperienza o meglio la vita mi ha insegnato che
aiuta molto mantenere un tuo progetto di vita, lavorare con questo per mettere il tuo presente in relazione ai tuoi progetti futuri ma anche al tuo passato. 

La musica è l'insieme di silenzi e di note che riescono a fermare il tempo.

 ESCAPE='HTML'

Questa civiltà, il modo di condurre la nostra vita ci porta alla considerazione che il presente, il nostro vivere l'attimo...non esiste...è orfano del suo tempo.
Il tempo ci fa crescere e cambiare, ma anche il potere di renderci meno liberi, più insicuri
per questo il presente è un fanciullo senza tempo...orfano del suo tempo.
Non percepiamo questo fanciullo che è il presente, il fuoco del fare guarda sempre a domani, al futuro.
Lo bruciamo al nascere...bruciamo la realtà, la vita, questo innocente fanciullo. Tutto ciò che ci circonda non lo vediamo come se non esistesse

 

 ESCAPE='HTML'

Questo fanciullo ha il suo tempo solo se fissiamo per sempre un attimo di vita e della sua straordinaria bellezza di viverla in pieno...solo cosi non lo rendiamo orfano del suo tempo.
Il presente diventa orfano quando guardiamo la foto della propria giovinezza e pensiamo ai ricordi, agli antichi desideri e speranze. Copriamo con i colori del passato le rughe indelebili del nostro presente. Cosi e sempre cosi il
passato diventa attuale insieme al desiderio futuro, fatto di sogni e speranze, che alla fine si sovrappongono tutti al presente che diventerà orfano del suo tempo.

 ESCAPE='HTML'

Ti addormenti già ipotecando il giorno che verrà.
Ti svegli è un nuovo giorno, un'altro dono della vita, ma già il tuo pensiero vola ai tuoi impegni a quello che devi fare. Meglio dire costretto.
Fai parte di questo uragano di società che tacitamente, silenziosamente e con subdola costante e misteriosa forza ti condiziona.

 

 ESCAPE='HTML'

Lanciato in questa corsa il tuo pensiero è nel tempo che verrà; il tuo presente è ipotecato, occupato e speso nelle azioni che verranno...a tutto quello che nell'attimo non esistono ma che esisteranno.
Un fiore, un prato, un viso...un grido, una voce...ti sfuggono...oggetti e rumori di complimento...solo banali distrazione.
 

 ESCAPE='HTML'

Cosi la vita corre e passa e il presente e solo il tempo per decidere cosa sarà...un virtuale futuro.
Nel mondo, come te, come me, altri milioni di persone nello stesso tempo e in spazi diversi consumano la propria esistenza nello stesso modo...proiettando l'attimo che si respira in quello che verrà.

 ESCAPE='HTML'

Tutto ciò si unisce in una grande forza...cosi intensa da far girare la vecchia, terra, stanca e affannata, mai ferma, a mutare la notte con il giorno...la primavera con l'estate.
Per fortuna c'è il passato che tante volte copre nostalgicamente questo presente...sempre orfano del suo tempo.
Questo, il passato, un'altra forza che frena la folla corsa della terra...a non lasciare l'orbita di questa folle corsa.
Pensa al presente come un fanciullo e dagli il suo tempo...per vivere.