Crea sito

Miei cari amici, consiglio la lettura degli articoli:
Il dubbio ragionato, Nessuno ha tutta la ragione,  I semi fondamentali per la nostra civiltà, 
La nostra instabilità e come siamo, pubblicati precedentemente, per entrare nel vivo dell'argomento

Qui di seguito metto i rispettivi Link-->

 ESCAPE='HTML'

C'è una storiella che vi voglio raccontare 

calza bene al proposito... :

Uno psicanalista stava visitando un manicomio.
Chiese al direttore di alcuni chiarimenti su un matto che piangeva,
gridava e batteva la testa contro la parete. Aveva tra le mani la
fotografia di una bellissima donna. Lo psicanalista chiese:
<< Cos'è successo a quest'uomo...?>>
Il direttore rispose:
< E' impazzito perché lei non ha accettato di sposarlo.
Ragion per cui è andato letteralmente fuori di testa>>.
Logico, semplice.
Poi, nella stanza accanto, vide un altro matto
e anche lui stava piangendo e gridando, battendosi la testa.
Aveva in mano una fotografia della stessa
donna e ci stava sputando sopra, urlando parolacce. Lo psicanalista chiese:
< e l'ha sposato...! Ecco perché è impazzito...>>.
Sia che la donna ti rifiuti sia che ti accetti non fa alcuna differenza.
Sia che ti sposi sia che non ti sposi non fa alcuna differenza.
Per mia diretta esperienza, ho visto persone povere infelice,
ho visto persone ricche infelice. Nell'infelicità ho visto gente fallita.
Nell'infelicità ho visto molta gente che non ha avuto successo...qualsiasi
cosa noi facciamo...alla fine arriviamo al risultato...che è l'infelicità.
Sembrerebbe non esserci nessuna scelta...

 ESCAPE='HTML'

Certo, se noi rimaniamo gli stessi...ogni cosa porta all'infelicità...
se cambiamo ogni cosa ci porterà serenità. Rimanendo gli stessi,
saremmo sempre noi, non quello che facciamo. Nel racconto di prima,
l'uno e l'altro sono rimasti gli stessi anche se hanno fatto cose differenti;
l'uno non si è fatto amare, l'altro si è fatto amare...alla fine tutte
e due hanno trovato l'infelicità. Siamo noi che determiniamo l'infelicità,
se rimaniamo noi; se non cambiamo noi...!
Se ci limitiamo a cambiare solamente dall'odio all'amore,
da una donna a un'altra, da una parte del mondo a un'altra non servià a niente...
dobbiamo cambiare noi stessi.

 ESCAPE='HTML'

Ogni cosa porta all'instabilità, all'infelicità a causa del mutamento,
dell'ansietà, per le esperienze passate, per il flusso della nostra vita.
Se osserviamo un certo fenomeno che evolve sempre, continuamente,
incessantemente...non possiamo dare nessuna aspettativa...
non possiamo aspettarci nulla. Se lo facessimo, formulando
un certo risultato, avremmo solo una delusione;
cosi ci capita nella nostra vita, nel nostro mondo.
La nostra esistenza, il nostro mondo, forse non ce ne accorgiamo,
è tutto fluttuante, scorre come una corrente...
dove non è possibile avere o fare alcuna aspettativa.
Se lo facciamo, e lo facciamo continuamente, 

 ESCAPE='HTML'

ci ritroveremo l'inaspettato, la delusione; l'infelicità.
Cari amici...le aspettative sono possibili solo in un mondo fisso e immutabile.
Quando amiamo una Donna, un Uomo, per la sua bellezza,
l'intelligenza, l'eleganza, la sua felicità, sempre sorridente...
aveva delle qualità che a noi  piacevano; ma un po di tempo,
più in là, quella bellezza, gioiosità, eleganza...quella
sua qualità scompare, non c'è più, è diventata/o un'altra/o...
l'opposto: arrabbiata/o, infelice, polemica/o...o altro...!
Allora...! Cosa facciamo...?

 ESCAPE='HTML'

Non possiamo avere aspettative; ogni cosa cambia...
cambia ad ogni istante. Ad ogni istante noi stessi cambiamo...
milioni di cellule in noi muoiono e altri milioni nascono...
in un istante non siamo come prima...è tutto un flusso in tutte
le nostre dimensioni. Tutte le nostre aspettative sono la causa,
sono queste che ci portano all'infelicità.
Noi esseri umani nasciamo, cresciamo, ci riproduciamo e
poi moriamo...è tutto un flusso. Siamo dei bei bambini,
morbidi, spensierati, felici, dolci, con una bella voce
dolce. Poi il flusso della vita ci trasforma: preoccupati,
infelici, duri, la voce non è più armoniosa e compaiono
attitudini polemiche...tutto cambia non si possono
avere delle aspettative. Se le abbiamo...ecco vi presento l'infelicità.
Il cambiamento è la causa dell'infelicità. 

 ESCAPE='HTML'