Crea sito

Gennaio è il primo mese dell'anno secondo il calendario gregoriano, conta 31 giorni. Il nome gennaio deriva dal dio romano Giano (Ianuarius), divinità preposta alle porte e ai ponti, ma più in generale rappresentava ogni forma di passaggio e mutamento. Difatti gennaio è il mese che apre le porte del nuovo anno.

 ESCAPE='HTML'

E’ stato introdotto nel calendario romano come undicesimo mese da Numa Pompilio ma, pur facendo cominciare l’anno da marzo, veniva considerato come punto di partenza per il rinnovo delle cariche consiliari.
Con la riforma giuliana del 46 a. C. il primo giorno del mese è stato fatto coincidere con il capodanno, ma quest’ordine del calendario non è stato mantenuto in tutte le epoche. 

 ESCAPE='HTML'

Nel medioevo, ad esempio, venivano considerati come primo giorno dell’anno ora il 1° marzo, nella Repubblica di Venezia  ora il 1° settembre, nel Impero d’Oriente e in Russia ed è stato così fino al XVIII secolo.
Gennaio nell'Emisfero boreale è l'equivalente stagionale di luglio in quello australe e viceversa.

 ESCAPE='HTML'

I 31 giorni che lo compongono rappresentano, dal punto di vista climatico, il cuore della stagione invernale. In questo mese il termometro continua a scendere toccando le punte minime nei giorni 29, 30 e 31, considerati tradizionalmente i tre giorni più freddi dell’anno e ribattezzati «giorni della merla»

 ESCAPE='HTML'

Sotto il profilo termico questo mese di gennaio è stato abbastanza caldo...e la seconda decade  sta passando  ancora più calda della prima. 

 ESCAPE='HTML'